U.S. Route 66 – California

Agosto 2018

L’ultimo Stato toccato dalla Mother Road, la California.

La temperatura sale, in tutti i sensi. 

Sale, perché iniziamo a percepire che stiamo per portare a termine un’Avventura incredibile.

Sale, perché la prima cittadina che incontriamo è Needles, famosa per essere uno dei luoghi più caldi degli Stati Uniti! Confermiamo…

Il Route 66 Motel, il Needles Railroad Borax Wagon e Wagon Wheel Reastaurant ricordano la Mother Road in questo luogo rovente.

Charles Schulz, fumettista creatore delle strisce dei Peanuts, ha vissuto a Needles. L’esperienza in questa città situata nel deserto della California ha ispirato la vita e le avventure in solitaria di Spike, il fratello di Snoopy.

Proseguiamo, direzione Amboy. Qui ci attende una delle insegne più fotografate di tutta la Route 66, quella del Roy’s Motel & Café. Un luogo incastonato nel deserto del Mojave, con un fascino senza eguali, a cui neanche produttori di film e di video musicali hanno saputo resistere.

L’orizzonte è spezzato solo dalla forma perfetta dell’Amboy Crater.

L’ultima notte lungo la Route 66 la passiamo a Barstow. Lungo la Main Street i murales raccontano la storia della Mother Road. E anche qui troviamo un Route 66 Motel.

Ci svegliamo per affrontare l’ultimo giorno sulla Route 66. Eccitazione e nostalgia iniziano a confondersi.

Solo l’incredibile originalità del Bottle Tree Ranch riesce a distrarci un po’ da questo intreccio di emozioni contrastanti.

Il Bottle Tree Ranch è un luogo speciale, magico.

Si trova a Oro Grande ed è quel luogo che proprio non ti aspetti di trovare nel cuore del deserto californiano.

Il Bottle Tree Ranch è una vera foresta di alberi di bottiglie di vetro, nata dalla passione e dalla creatività di un uomo, Elmer Long, che, dopo essere andato in pensione, iniziò a lavorare al suo geniale progetto.

Un perfetto esempio di riciclo creativo dato che è interamente costruito con bottiglie di vetro, segnali stradali, materiali di scarto raccolti nel deserto e nelle vicine ‘ghost town’, installati su sostegni di metallo. 

Il risultato è davvero suggestivo!

Resterai affascinato dal sole che si riflette sui vetri colorati creando spettacolari giochi di colori e dal tintinnio del vetro che incontra il metallo.

A nostro parere, un’attrazione da non perdere assolutamente prima di arrivare a Santa Monica.

 

Il Bottle Tree Ranch è rimasto chiuso per un periodo, dopo la morte di Elmer nel 2019, ma è stato poi riaperto al pubblico.

Visitarlo, oggi, ha un doppio significato: onorare la memoria di Elmer Long e ringraziarlo per aver condiviso con persone sconosciute, provenienti da tutto il mondo, un luogo speciale e unico nel suo genere.

 

 

Proseguiamo il viaggio e passiamo Victorville, Oak Hills e Rialto con il suo famoso Wigwam Motel e arriviamo a Rancho Cucamonga, dove la coloratissima Cucamonga Service Station segna l’ultima “tappa” prima di entrare a Los Angeles.

Passiamo l’incrocio tra Lincoln Boulevard e Olympic Boulevard, luogo che, per molti anni, fu la Fine Ufficiale della Route 66.

Ancora un passo. Poi la Meta.

Leggi questo articolo per scoprire il nostro itinerario completo della Route 66 tappa per tappa!

Seguici sui Social

Visit Us On FacebookVisit Us On Instagram

Un, due, tre, Viaggia è una produzione LikeThisAgency s.r.l. Un, due, tre, Viaggia è un prodotto riconducibile a LikeThisAgency s.r.l., Via Tortona 74, Milano (MI) Partita Iva 11672530968 SCIA: REP_PROV_MI/MI-SUPRO/0258094​

error: Content is protected !!